• Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram
Consultazione Archivi

REINTRODUZIONE DELLA LICENZA

OBBLIGATORIA PER LA VENDITA DI ALCOLICI

Image 

Torna l’obbligo di effettuare la denuncia fiscale per la vendita e somministrazione di alcolici a carico degli esercizi pubblici, di quelli di intrattenimento pubblico, degli esercizi ricettivi e dei rifugi alpini (ex licenza UTIF), obbligo che per ragioni di semplificazione era stato abolito dalla legge per il mercato e la concorrenza n. 124 del 2017 e che è stato reintrodotto dalla legge n. 58 del 28 giugno 2019.

La situazione è dunque nuovamente cambiata: l'obbligo di denuncia fiscale è stato reintrodotto - per tutte le attività che usufruivano dell'esonero - a partire dal 30 giugno 2019.

La denuncia, da indirizzare all'Ufficio dell’Agenzia delle Dogane competente per territorio, ha validità permanente.

Le aziende che avevano effettuato la denuncia prima della soppressione dell’obbligo non devono presentare una nuova denuncia, salvo il caso in cui siano intervenute variazioni nei dati a suo tempo comunicati.

Chiunque risulti non in possesso della licenza prescritta per la vendita di bevande alcoliche è soggetto a sanzione amministrativa e dovrà adempire a questo obbligo.


Per maggiori informazioni e presentare la domanda non esitate a 
C O N T A T T A R C I .

 

ico_pdfScarica l'estratto del Decreto Amministrativo (Clicca QUI) 

 

Confcommercio Bollate

ico_tel  02 3503314 / 3502814
ico_email m.bollate@unione.milano.it 

ico_web www.confcommerciobollate.it 

25/07/19
Categoria: Associazioni

Tipologia: Dalle associazioni